L’Attività Operativa del Comando Carabinieri TPC: un focus sui furti e i recuperi di beni librari e archivistici

Presentato il 18 aprile scorso, il report annuale dell’Attività Operativa del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale è una pubblicazione imprescindibile per chi si occupa dello studio e dell’analisi dei crimini contro il patrimonio culturale. Furti e recuperi, sequestri, soggetti arrestati e deferiti in stato di libertà sono voci correnti che di anno in anno si aggiornano e si misurano con i dati dei consuntivi precedenti

Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale: resoconto dell’attività operativa 2018

55.202 beni recuperati e un calo di furti corrispondente a quasi il 50% dal 2012 ad oggi, nonostante il lieve aumento osservato rispetto al 2017 (da 419 a 474): sono questi i dati fondamentali diffusi, durante la mattinata del 17 aprile 2019, dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale nel corso della conferenza stampa riguardante il resoconto dell’attività operativa 2018

“Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo”. La strage dei Georgofili

Si vuole ricordare oggi un episodio di cui è fondamentale conservare memoria, dal momento che ha segnato violentemente la storia del nostro Paese: si tratta della strage dei Georgofili, vile e crudele attentato, i cui responsabili si sono macchiati del sangue di 5 persone e del ferimento di altre 41; nel mentre, il magnifico patrimonio culturale, emblema della nostra identità, veniva dilaniato

Il tracciamento dei reperti archeologici trafugati: dall’evento delittuoso al recupero

Il fenomeno dell’aggressione al patrimonio culturale, con la conseguente commercializzazione dei beni d’arte, in particolare reperti archeologici, ha assunto in Italia – specialmente nell’ultimo trentennio del secolo scorso – una dimensione sempre più estesa. L’analisi effettuata su numerosi casi di furti, esportazioni illecite e commercio all’estero di beni culturali ha provato che a questi ultimi sono sempre più interessate forme di criminalità organizzata e transnazionali

Il (nostro) tesoro più grande. Una recensione

Presentato per la prima volta al pubblico il 6 marzo, nella prestigiosa Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani presso il Senato della Repubblica a Roma, “Il tesoro più grande. Come gli italiani pensano, tutelano e valorizzano il patrimonio culturale” è l’ultimo volume della collana editoriale della Fondazione Enzo Hruby

Terra Mala. Quando la fotografia racconta il crimine

Nel salotto della città del Concilio, allestita nelle sale al piano terra del Museo Diocesano Tridentino, è in corso Terra Mala. Viaggio nella Terra dei Fuochi. La mostra è un reportage fotografico, il risultato di quattro anni in punta di piedi e di incontri a cuore aperto, che Stefano Schirato ha condotto tra le pieghe dei comuni delle province di Napoli e Caserta e nelle piaghe dei suoi abitanti che là muoiono – più che altrove – di cancro