Archivi autore

redazione

Recuperato dipinto del ‘700

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Siracusa con il supporto dei militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Messina e della Stazione Messina Giostra, a conclusione di mirate indagini nel settore dei beni d’antiquariato in vendita on-line, hanno recuperato un prezioso dipinto del XVIII sec. di scuola fiamminga

Nuovo episodio della saga Medici

Christos Tsirogiannis, noto studioso greco, da anni attivo nell’individuazione di antichità provenienti da traffici illeciti e collegate agli archivi Medici e Becchina, ha ricevuto una lettera da Giacomo Medici, in cui si sostiene la sostanziale illegalità dell’utilizzo del noto archivio fotografico

Trafficking of illicit art and antiquities to Asian and Oceanic markets

The global network of illicit antiquities smuggling can most often be generalized as the trafficking of illegal cultural objects from poor countries to wealthy countries. While a somewhat simplified view, generally, wealthy countries have been proven to drive the demand for cultural objects and facilitate a smuggling culture within less economically stable countries. However, increasingly new analysis indicates that the international flow of the illicit art and antiquities market is growing to include trafficking from wealthy countries to wealthy countries.

Recuperato dipinto datato al XVIII sec.

Il 23 settembre 2018, alle ore 10.30, presso la Chiesa “San Rocco” di Picerno (PZ), l’Arcivescovo Metropolita di Potenza Monsignore Salvatore Ligorio, celebrerà con i fedeli della locale comunità parrocchiale, il ritorno alla pubblica fruizione, nella predetta Chiesa, della pala d’altare del XVIII sec. raffigurante i “Santi Cataldo, Biagio e Liborio”, realizzata dal maestro Fra’ Deodato da Tolve e recuperata dai Carabinieri del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale nel novembre del 2017

I cc del TPC rimpatriano dall’Olanda lastra marmorea proveniente da scavo clandestino a “Lucus Feroniae”

Il 22 settembre p.v., alle ore 16.30, presso l’Antiquarium di “Lucus Feroniae”, nel Comune di Capena (Roma) in Via Tiberina al Km 18.500, i Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale, restituiranno alla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma l’importante bassorilievo in marmo, raffigurante una lotta tra gladiatori

Turista incide una G sul Colosseo

I Carabinieri del Comando di Piazza Venezia e della Compagnia Speciale della Capitale hanno denunciato a piede libero l’ennesimo turista, un cittadino brasiliano di 17 anni, che ha pensato bene di lasciare un “segno indelebile” del suo passaggio nella città